• Rogo in palazzo a Spezia, residenti sui cornicioni salvati da pompieri

Rogo in palazzo a Spezia, residenti sui cornicioni salvati da pompieri

Edificio evacuato e cittadini sgomberati

 Incendio in un palazzo di via della Cernaia alla Spezia. Le fiamme hanno costretto i vigili del fuoco ad evacuare l'edificio. Alcune persone sono rimaste intossicate dal fumo. L'allarme è scattato poco dopo le 7.
    Secondo le prime informazioni il rogo sembra essere partito da un quadro elettrico per poi svilupparsi. Sul posto, con i vigili del fuoco, anche gli agenti della polizia municipale e personale del 118. Per precauzione via Fiume, la strada principale, che fiancheggia il palazzo è stata chiusa. Non risultano al momento feriti gravi se non alcuni intossicati. Sono stati allertati i servizi sociali per trovare una sistemazione temporanea ai residenti dell'immobile.

Rimane inagibile il palazzo di via della Cernaia alla Spezia dove stamani è divampato un incendio. L'intero stabile, 59 abitanti, è stato sgomberato: il fumo ha invaso l'intero edificio. Alcuni abitanti del primo e del quinto piano si sono rifugiati su cornicioni e terrazzi e sono stati aiutati a scendere con le autoscale dai pompieri. Sono una ventina le persone trasferite al pronto soccorso per problemi respiratori e intossicazione da fumo. Nel condominio abitano anche due persone allettate, una disabile e un'altra con difficoltà motorie che sono state portate fuori con barelle.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA