Il sindaco: "Grande distribuzione nei mercati Genova"

Ascom, a aprile 2018 street food in Mercato Orientale

Inserire la grande distribuzione 'dentro' i mercati genovesi in difficoltà a fianco dei banchi dei piccoli esercenti. E' l'idea lanciata dal sindaco Marco Bucci stasera a Genova durante l'assemblea generale di Ascom Confcommercio per rilanciare le strutture in crisi.
    Sono 24 i mercati rionali coperti presentia Genova, di cui quattro chiusi da tempo: Cornigliano, Cortellazzo, Pontedecimo e via Bologna. Al momento solo il mercato della Foce ospita una grande distribuzione, alla quale dovrebbe a breve aggiungersi il 'Mercato Romagnosi'. "L'ingresso della grande distribuzione vicino ai piccoli esercenti potrebbe essere l'occasione per rilanciare alcune strutture - spiega Bucci -: la prima si occuperebbe della vendita dei prodotti a lunga conservazione, i commercianti della vendita di prodotti freschi e il cittadino troverebbe tutto ciò che gli serve in un unico luogo, un modello vincente che dovremmo mettere in pratica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere