Migranti, protesta a Ventimiglia

In duecento chiedono rimpatrio per chi non titolo per asilo

Circa 200 persone hanno manifestato oggi a Ventimiglia (Imperia) per chiedere più sicurezza in città in seguito ad episodi che hanno visto protagonisti alcuni stranieri e il rimpatrio immediato per tutti quei migranti sprovvisti dei titoli necessari per chiedere asilo politico in Italia. "Rivogliamo la nostra città", "Ventimiglia dice basta", "Tutti uniti per Ventimiglia", "Ventimiglia accoglienza, no delinquenza", erano alcuni dei messaggi scritti sugli striscioni portati in corteo dai manifestanti che hanno sfilato per le vie della città fino a raggiungere il Municipio dove alle proteste si è aggiunta la richiesta d dimissioni rivolta all'amministrazione guidata dal sindaco Enrico Ioculano (Pd). La manifestazione pacifica ha avuto attimi di tensione quando il corteo è sfilato davanti all'info point per i migranti aperto da alcune associazioni che sostengono gli stranieri a Ventimiglia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere