Ladro rame evade da casa e ruba grondaia

Arrestato dai carabinieri a Genova due volte in venti giorni

Arrestato il 18 ottobre per un furto di rame, un pregiudicato genovese di 33 anni che beneficiava degli arresti domiciliari, la scorsa notte non ha saputo resistere alla tentazione ed è evaso da casa per andare a rubare quattro metri di una grondaia di rame di un palazzo poco lontano dal suo appartamento, nel quartiere popolare del Cep di Prà. L'uomo, residente in via Novella, è stato sorpreso e arrestato alle 3 di notte dai carabinieri di Pegli, gli stessi che lo avevano già fermato ad ottobre insieme ad una complice.
    In mano aveva la grondaia rubata e una borsa piena di chiavi e cacciaviti, gli attrezzi del mestiere.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere