Ilva: procura apre fascicolo dopo esposto per occupazione

Per atti relativi, accertamenti per valutare se sussiste reato

La procura di Genova ha aperto un fascicolo, per atti relativi, dopo l'esposto dell'Ilva per l' occupazione dello stabilimento, da parte della Rsu Fiom. I pm daranno seguito a una serie di accertamenti per valutare se vi siano elementi penalmente rilevanti. Secondo l'azienda, l' occupazione avrebbe causato danni alla stessa Ilva e ai lavoratori perché chi non ha aderito alla protesta è stato allontanato dai reparti e ciò ha determinato lo stop di tutta la produzione.
    L'esposto era stato presentato due giorni fa ai carabinieri che ieri lo hanno inoltrato in procura. Nella denuncia era scritto che "gli scioperanti hanno fatto irruzione nell'area dove erano ricoverati tutti i mezzi operativi" e che "nonostante i ripetuti richiami della Security aziendale i manifestanti hanno spostato una pala gommata e un carrellone, per posizionarli davanti alla recinzione nei pressi della portineria. Per raggiungere il loro scopo, hanno spinto e rimosso un autobus che era stato posto a protezione della stessa recinzione dalla Security".
    Sempre secondo l'azienda, "la manifestazione ha creato gravi disagi anche ai lavoratori del secondo turno ai quali è stato impedito l'accesso al sito".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere