Chiude storica sede Rinascente a Genova

Ottanta lavoratori a rischio, 55 sono dipendenti diretti

 Chiude la storica filiale della Rinascente a Genova, situata dal 1960 nel cuore della città, e oltre 80 lavoratori, di cui 55 dipendenti diretti, rischiano di perdere il posto entro un anno. Lo annunciano i sindacati e il M5S spiegando che "la chiusura perentoria della filiale di Piccapietra, comunicata oggi dai vertici ai dipendenti, è prevista per il 28 ottobre 2018". Ai lavoratori "è stata prospettata la possibilità di ottenere 35 posti full time in altre sedi - riferisce il M5S -: Un aut aut inaccettabile per decine di lavoratori e le loro famiglie". Il M5S chiede un intervento delle istituzioni locali. "E' di stamattina la comunicazione - confermano Cgil e Cisl -. Una gravissima perdita per il tessuto commerciale e per l'intera Genova che vede nuovamente sparire un'importante azienda che ha scelto di chiudere e spostare il centro dei propri affari in altre città".
    La giustificazione, dicono i sindacati, è che "la piazza genovese non è più interessante dal punto di vista commerciale"

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere