Messa in sicurezza Gigante Monterosso

Accordo tra proprietà, Comune e Enti interessati

(ANSA) - MONTEROSSO (LA SPEZIA), 13 SET - Sono cominciati a Monterosso i lavori di messa in sicurezza della imponente statua in cemento del Gigante costruita da Arrigo Minerbi nel 1910 e che da allora vigila sul golfo delle Cinque Terre. Il lavoro di ponteggiatura e messa in sicurezza della roccia e della statua (la proprietà è privata) sarà completo entro un paio di settimane, in funzione anche delle condizioni meteo. Si tratta del primo intervento per salvare "il Gigante" da 50 anni: l'ultimo restauro conservativo risale agli inizi degli anni Sessanta. Il costo previsto per questa prima fase di nuovi interventi si aggira fra i 20 e i 30 mila euro. La messa in sicurezza fa seguito alla transennatura della statua e della zona sottostante con relativo divieto di balneazione disposti lo scorso ferragosto dal Sindaco di Monterosso Emanuele Moggia e dalla Capitaneria di La Spezia a seguito di nuovi distacchi di roccia denunciati da alcuni cittadini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere