Resistenza, consegnate 14 medaglie

Consegnate dal ministro Pinotti in prefettura a Genova

(ANSA) - GENOVA, 11 SET - Nonni, nipoti, figli e anche pronipoti. Tutti insieme per ricordare il sacrificio di chi durante il fascismo lottò per la libertà. Sono quattordici i partigiani che oggi hanno ricevuto la medaglia della Liberazione consegnate dal ministro della Difesa Roberta Pinotti, nella sala degli Specchi nel palazzo della Prefettura di Genova.
    Una cerimonia commovente alla presenza delle autorità ma, soprattutto, delle famiglie dei ragazzi di allora. Una medaglia commemorativa finalizzata che serve a ricordare l'impegno, spesso a rischio della propria vita, di uomini e donne, per affermare i principi di libertà, democrazia e indipendenza sui quali si fonda la Repubblica e la Costituzione, nonché per trasmettere i relativi valori alle nuove generazioni. Alla cerimonia hanno partecipato il prefetto Fiamma Spena, l'assessore regionale alla Comunicazione, formazione e politiche giovanili e culturali, Ilaria Cavo e il sindaco Marco Bucci.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere