• Modì al Ducale, procura nomina esperta per scoprire presunti falsi

Modì al Ducale, procura nomina esperta per scoprire presunti falsi

E' Isabella Quattrocchi, già consulente in Mafia Capitale

 Il procuratore aggiunto Paolo D'Ovidio, nell'ambito dell'inchiesta avviata su presunti falsi di Modigliani esposti a palazzo Ducale di Genova, ha nominato come perito Isabella Quattrocchi, la professoressa che svelò che alcuni dei quadri posseduti dall'ex Nar Massimo Carminati erano falsi. La docente dovrà esaminare i dipinti esposti a Palazzo Ducale. Ieri i carabinieri del nucleo tutela del patrimonio avevano consegnato ai pm genovesi la relazione della consulente Mariastella Margozzi, storica dell'arte e funzionario del Ministero dei Beni culturali, che sostiene che alcune opere in rassegna sono false. L'inchiesta, per falsificazione di opere a carico di ignoti, era nata dopo un esposto del collezionista d'arte toscano Carlo Pepi consegnato ai carabinieri romani. Era stato lui a sollevare dubbi sull'autenticità e sull'attribuzione di alcune opere esposte supportati da una dichiarazione dello studioso d'arte Marc Restellini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere