Crivello, Genova è antiproibizionista

Candidato centrosinistra, già nel 2015 voto consiglio comunale

 "Credo che la canapa possa diventare una risorsa per Genova e la Liguria come lo è stata nel secolo scorso quando era utilizzata per realizzare corde, vele, tovaglie". Lo ha detto il candidato sindaco a Genova per il centrosinistra Gianni Crivello a un convegno sul tema organizzato da Legacoop Liguria. Crivello, ha chiesto che l' incentivazione dell'uso terapeutico della cannabis e la produzione della canapa industriale siano un impegno di tutte le istituzioni e ha poi spezzato una lancia a favore dell' antiproibizionismo. "Genova si è già schierata come consiglio comunale nel 2015 a favore della legalizzazione della cannabis, contro le narcomafie - ricorda - e la nostra coalizione progressista intende dire, sulle orme di Don Gallo, che Genova è antiproibizionista". Dopo il convegno il candidato ha incontrato i rappresentanti della Consulta dell'Handicap e ha fatto un percorso prima sulla sedia a rotelle, poi bendato e, infine, ha simulato la sordità per approfondire le problematiche dell'accessibilità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere