Studenti Imperia e Spezia fuori da aule

13 gradi in istituti spezzini, vetri rotti nell'imperiese

(ANSA) - GENOVA, 11 GEN - Studenti della Spezia e di Imperia sul piede di guerra per le temperature rigide in aula. Stamani i ragazzi di almeno cinque istituti superiori della Spezia si sono rifiutati di entrare in aule dove la temperatura non arrivava a 13°. Una delegazione di studenti ha chiesto un incontro con il sindaco e presidente della Provincia Massimo Federici. Se il problema non sarà risolto per lunedì gli studenti hanno organizzato un corteo di protesta. Analoga situazione a Imperia dove quarantacinque studenti della succursale del Liceo Artistico non sono entrati a scuola per lo stesso motivo. Aule fredde anche per la vetustà della struttura e per alcuni vetri rotti 'protetti' da sacchi della spazzatura. Anche in questo caso i rappresentanti degli studenti chiedono "un riscontro da parte delle autorità competenti. In mancanza di garanzie, domani manifesteremo davanti alla Provincia".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere