Vernazza, no numero chiuso alle 5 Terre

'Non è possibile gestirlo'

 "No al numero chiuso alle Cinque Terre, non siamo in grado di gestirlo". Lo ha detto il sindaco di Vernazza Vincenzo Resasco, a un convegno sul turismo. "Ci potranno essere periodi in cui sarà necessario limitare gli accessi ai sentieri, ma limitare gli accessi e la circolazione alle Cinque Terre è impensabile. Il Parco e i Comuni hanno un ruolo fondamentale per la programmazione e la gestione dei flussi. Penso di parlare a nome di tutti e tre i sindaci dei comuni della costa. Inutile vendersi il numero chiuso come soluzione". Più voci, da tempo, stanno proponendo il numero chiuso alla Cinque terre per proteggere un territorio fragile: sentieri e stazioni e ressa ovunque, nei bar, nelle piazzette, nei ristoranti, nei bagni. Nel 2015 i turisti alle Cinque Terre sono stati 2 milioni e mezzo a fronte di 5000 abitanti, meno della metà dei visitatori di un giorno di punta. "Un conto è il numero chiuso alla Torre di Pisa o al Colosseo, un conto è in un territorio come il nostro", dice Resasco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere