10 piccole idee per pensare positivo il futuro

Il trendspotter Magnus Lindkvist spiega come agire nel concreto

  • Mamma e figlio, un'immagine positiva per il futuro foto evgenyatamanenko iStock.
  • Magnus Lindkvist

Magnus Lindkvist è un anticipatore di nuove tendenze, un trendspotter, analizza le dinamiche in atto nel mondo per fare previsioni su come saranno la vita, la società e l’economia nel futuro. Laureato in Film production alla Ucla e con un master in Business and Economics presso la Stockholm School of Economics, Lindkvist alla capacità di analisi e interpretazione dei dati, unisce spettacolarità dello storytelling hollywoodiano e un umorismo pungente e dissacrante. I suoi interventi sono delle vere e proprie performance che gli hanno garantito notevole successo e diversi premi come relatore. Ha tenuto conferenze per un pubblico che spazia dai più importanti presidenti della classifica Fortune 500, a operatori umanitari impegnati nel Medioriente, a semplici appassionati di tematiche legate al futuro. I suoi precedenti libri sono stati tradotti in più di dieci lingue. In Italia ha già pubblicato Quando meno te lo aspetti (Sperling and Kupfer) e ora , La forza delle piccole idee: Minifesto per riappropriarsi del futuro, il libro edito da ROI Edizioni . 

Per aiutare i lettori , Lindkvist ha creato un “Minifesto”, una raccolta di 10 punti per ispirarli e invitarli a credere nelle piccole idee e agire:

1. Il Futuro non esiste. “Smettiamo di ammirare le cose che abbiamo fatto e cominciamo a sognare le cose che non abbiamo ancora fatto”.
2. Siamo alchimisti della creazione. Non sappiamo perché alcune cose funzionano e altre no. È necessario abbandonare le nostre credenze per lasciare spazio alla creatività e al futuro.
3. Andate a caccia di “idee selvatiche”. Non abbiate paura di osare e avventurarvi dove gli altri non sono ancora arrivati.
4. Scoprite la vostra “muzona”. Ovvero la zona d’ispirazione presente in ognuno di noi.
5. La vita è piena di momenti “flogistici” in cui scatta qualcosa e tutto diventa più chiaro.
6. Osservate le mutazioni! Fate attenzione ai dettagli, alle piccole differenze.
7. Osservimmaginate! “Giocate. Fate attenzione all’invisibile. Meravigliatevi di tutto, specie delle cose più banali”.
8. Puntate sull’attrito costruttivo. Le differenze ci aiutano a migliorare e a fare nuove scoperte.
9. Giocate a Flipper. “Non pianificate eccessivamente, ma rimbalzate fra opportunità e insuccessi, come la pallina di un flipper, in continuazione”.
10. Restate liberi. La libertà è una condizione fondamentale per scoprire e creare.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>