Compie 10 anni il Movimento per la decrescita felice

Prima festa nazionale a Roma 13-14 maggio

  • Città dell'altra economia, Roma: sabato 13 e domenica 14 maggio si terranno i 60 eventi gratuiti della Prima festa nazionale del Movimento per la decrescita felice

Come ridurre gli sprechi energetici? Che cosa mettiamo nel piatto? È possibile ammodernare da soli un vecchio PC? Ci sono alternative naturali ai prodotti di uso quotidiano come detersivi e cosmetici? Domande pratiche e riflessioni più filosofiche sullo stile di vita consapevole, l'attenzione per l'ambiente, il vero significato del 'progresso' nella prima festa nazionale del Movimento per la decrescita felice - sabato 13 e domenica 14 maggio alla Città dell'Altra Economia a Roma - a 10 anni dalla nascita del Movimento. 

Ri-pensare lo stile di vita, la decrescita felice - scopri qui il tema “La decrescita - dice il saggista Maurizio Pallante, fondatore del Movimento per la Decrescita Felice - è elogio dell’ozio, della lentezza e della durata; rispetto del passato; consapevolezza che non c’è progresso senza conservazione; indifferenza alle mode e all’effimero; attingere al sapere della tradizione; non identificare il nuovo col meglio, il vecchio col sorpassato, il progresso con una sequenza di cesure, la conservazione con la chiusura mentale; non chiamare consumatori gli acquirenti, perché lo scopo dell’acquistare non è il consumo ma l’uso; distinguere la qualità dalla quantità; desiderare la gioia e non il divertimento; valorizzare la dimensione spirituale e affettiva; collaborare invece di competere; sostituire il fare finalizzato a fare sempre di più con un fare bene finalizzato alla contemplazione. La decrescita è la possibilità di realizzare un nuovo Rinascimento, che liberi le persone dal ruolo di strumenti della crescita economica e ri-collochi l’economia nel suo ruolo di gestione della casa comune a tutte le specie viventi in modo che tutti i suoi inquilini possano viverci al meglio”.

60 eventi gratuiti in due giorni: convegni, incontri, proiezioni film e documentari, laboratori pratici di autoproduzione, workshop, mercato contadino e artigianale, spettacoli circensi, danze e musiche, concerti, arte, letture, yoga, benessere e area olistica, attività per bambini e tanto altro nel programma della Festa tra cui il documentario Food ReLOVution, tutto ciò che mangi ha una conseguenza: conferenza evento con il pluripremiato regista Thomas Torelli Le vittime della nostra ricchezza Coltan, Cobalto, Congo – L’altra fascia della tecnologia con John Mpaliza detto “Peace Walking Man”, attivista per la pace, l'incontro con Lucia Cuffaro​, pres. del Movimento per la Decrescita Felice per scopriregli “Ingredienti tossici nei prodotti di uso quotidiano e le alternative naturali”,  il docufilm "Capire il passato per vivere felici" di Helena Norberg Hodge​, premio Nobel Alternativo​. Media Partners: Radio Cusano Campus, Italia Che Cambia, GreenMe

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>