700 volontari per tappa italiana Amma, guru dell'abbraccio

Ha stretto a sé 37 milioni di persone

"Amma ha fatto per i poveri più di quanto abbiano fatto molti governi" ha affermato il Nobel per l'Economia Muhammad Yunus. Non stupisce quindi che per il ritorno in Italia, dal 13 al 15 novembre a MalpensaFiere, della 'sacerdotessa dell'abbraccio', siano già pronti 700 volontari, che garantiranno a tutti la possibilità di farsi stringere e consolare dalla fondatrice dell'organizzazione Embracing the World. Nata 64 anni fa da un'umile famiglia di pescatori del Kerala, Amma ha scoperto la sua vocazione da bambina, quando ha iniziato ad abbracciare spontaneamente le persone del suo villaggio per confortarle. A chi la criticava, lei rispondeva: "Non li vedo come uomini o donne. Non vedo nessuno diverso da me stessa, questa e' la mia innata natura. Il dovere di un medico e' di curare i pazienti. Allo stesso modo il mi dovere e' consolare chi soffre". Da allora e' iniziato un viaggio che l'ha portata a stringere a se' oltre 37 milioni di persone, cosi' tante da avere una guancia più consumata dell'altra.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>