Museo Risorgimento Torino family friendly,ecco baby pit stop

Inaugurata saletta dedicata ad allattamento e cura del bimbo

Anche il Museo del Risorgimento di Torino, dopo il Museo del Cinema, ha il suo Baby Pit Stop. La saletta, dedicata all'allattamento e alla cura del bambino, è stata realizzata in collaborazione con Unicef e Ikea Italia e inaugurata oggi. "Un passo di civiltà, un aiuto alle famiglie, un tassello per costruire una comunità più consapevole", commenta la sindaca Chiara Appendino, secondo cui "c'è ancora molto da fare: occorre spalmare iniziative come queste il più possibile".

Per il direttore del Museo, Ferruccio Martinotti, l'inaugurazione della saletta è "un atto di civismo". "Stiamo cercando di diffondere il più possibile anche in Italia questa iniziativa, che riteniamo particolarmente importante - dice Giacomo Guerrera, presidente di Unicef Italia - lo stesso ministro Franceschini vorrebbe un Baby Pit Stop in tutti i grandi musei italiani. Lavoriamo per questo". Crede "nella necessità di promuovere iniziative family friendly nei luoghi di cultura" anche il Consiglio regionale del Piemonte.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>