Il cinema che cura, si moltiplicano le sale in ospedale

L'Eroe, il corto di Andrea De Sica, per il progetto MediCinema. A settembre apre schermo a Niguarda

  • null
  • null
  • null
  • La presentazione del corto L'Eroe alla Mostra del cinema di Venezia

Il cinema che fa sognare, che emoziona, mette paura, e il cinema che cura. E' quello delle sale in ospedale dedicate alla terapia di sollievo con un programma terapeutico innovativo, continuativo e strutturato, teso a produrre un miglioramento concreto nell’assistenza ai pazienti, differenziandosi dalle attività temporanee offerte come svago. L’attività terapeutica di sollievo psicologico con il cinema si svolge in collaborazione con l’ospedale al fine di costruire percorsi specifici in base alle esigenze dei pazienti, alla tipologia ed età dei degenti e alla gravità della patologia.

E' una novità recente e un metodo vero e proprio, realizzato in Italia da MediCinema Italia Onlus, attivo dal 2013, con il primo progetto pilota presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano‐Milano e con spazi cinema attivati presso lo Spazio Vita AUS Niguarda, il Centro Clinico Nemo, sempre al Niguarda, la Casa Pediatrica dell’ASST Fatebenefratelli‐Sacco di Milano e Casa Roland ‐ Fondazione per l’infanzia Ronald McDonald di Brescia.

Ad aprile 2016, con un’importante donazione di Disney Italia, il sostegno di privati e la realizzazione di eventi di raccolta fondi promossi insieme a Rai Cinema, l’Associazione ha inaugurato presso il Policlinico Universitario A. Gemelli a Roma la prima vera sala MediCinema integrata in un ospedale, raggiungibile da tutti i reparti, in grado di ospitare fino a 130 persone tra pazienti, familiari, amici, volontari e operatori sanitari e accogliere anche pazienti non autosufficienti, a letto o in sedia a rotelle.

A settembre 2017 MediCinema apre una nuova sala cinema sensoriale presso il Grande Ospedale Metropolitano ASST Niguarda Ca’ Granda a Milano: uno spazio di 300 mq, nel Blocco Nord, collegato internamente a ogni parte della vasta struttura ospedaliera e dotato di nuova tecnologia vibro‐acustica.

Il cortometraggio di Andrea De Sica, L'Eroe, una produzione One More Pictures con Rai Cinema per Medcinema, con Diners tra gli sponsor,  con Christian De Sica, Valeria Solarino, Vincenzo Crea e Blu Yoshimi, presentata alla Mostra del cinema di Venezia sarà di supporto alla promozione per la raccolta fondi di MediCinema per l’attivazione di nuove sale cinematografiche negli ospedali e alla loro gestione. Verrà proiettato in tutti quegli Istituti di cura che hanno espresso l’intenzione di aderire al progetto di terapia con il cinema, cercando di raggiungere ogni Regione d’Italia.

 

Gli ospedali che adottano il metodo MediCinema, oltre a utilizzare lo spazio per attività di sollievo, concorrono alla realizzazione di progetti di ricerca e studi clinici per la verifica del raggiungimento degli obiettivi terapeutici. A settembre 2016 è stato avviato il primo studio, sviluppato e coordinato dai ricercatori della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e del Gemelli, in collaborazione con i ricercatori dell’Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano, con l’obiettivo di misurare gli effetti della terapia attraverso il cinema nel percorso ospedaliero e nell’approccio alla malattia. Le principali applicazioni del metodo MediCinema prevedono, al momento, l’area pediatrica e dell’età evolutiva, compresa l’interazione familiare, i pazienti chirurgici e oncologici, la clinica riabilitativa nei deficit mentali e quella terapeutica relativa a psicosi, disturbi dell’umore, l’area delle disabilità. Nella stagione 2016‐2017 sono state realizzate complessivamente oltre 200 proiezioni cinematografiche per un totale di circa 6.000 visioni da parte dei pazienti – adulti e bambini – delle strutture di Roma, Milano, Brescia e dei loro familiari. I progetti in sviluppo prevedono l’estensione dell’attività ad altri Istituti di cura d’eccellenza sull’intero territorio nazionale e la realizzazione di servizi in collaborazione con le comunità locali.

L’obiettivo di MediCinema è portare il proprio progetto di terapia con cinema in ogni Regione d’Italia

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>