Asia innamorata cosmesi made in Italy. Export a 740 mln

100 aziende a Cosmoprof Hong Kong, 46 associate Cosmetica Italia

  • Asia innamorata cosmesi made in Italy. Export a 740 mln
  • Asia innamorata cosmesi made in Italy. Export a 740 mln
  • Asia innamorata cosmesi made in Italy. Export a 740 mln
  • Asia innamorata cosmesi made in Italy. Export a 740 mln
  • Asia innamorata cosmesi made in Italy. Export a 740 mln

ROMA, 14 NOV - Creme e sieri per il corpo, in primis. Poi i profumi, il maquillage, i prodotti per capelli e, a sorpresa e per la prima volta, i nostri dentifrici e i prodotti per l'igiene orale. Si allarga a sempre più categorie l'amore da parte dei paesi asiatici verso i cosmetici made in Italy. All'estero i nostri prodotti sono ritenuti innovativi e al passo con i tempi e l'export verso i mercati asiatici tocca così i 740 milioni di euro e un incremento del 4,8 % in un anno.

I prodotti italiani piacciono soprattutto ad Hong Kong, primo mercato di sbocco dei cosmetici italiani nell'Asia centro-orientale, dove hanno raggiunto un valore complessivo di 157 milioni di euro, con un incremento del 6,2% in un anno. Di questi oltre 78 milioni di euro (+18,9%) sono prodotti per il corpo, 62 milioni profumi e 3,8 milioni (+ 133,9 % rispetto al 2015) prodotti per l'igiene della bocca. Molto richiesti, ancora, i prodotti da trucco (esportati oltre 5 milioni e mezzo di euro, + 17,1%) e quelli per capelli (5 milioni e 44 mila, + 1,1%). La fotografia del made in Italy più amato nei paesi asiatici è stata scattata dal Centro Studi dell'associazione nazionale imprese cosmetiche, Cosmetica Italia, in occasione della fiera Cosmoprof Asia in corso ad Hong Kong fino al 17 novembre presso l'AsiaWorld-Expo (per la sezione Cosmopack) e all'Hong Kong Convention and exhibition centre (per i settori cosmetici, parrucchieri, unghie e Spa). Alla kermesse vi partecipano 2.800 espositori provenienti da tutto il mondo e la cosmesi italiana è rappresentata da più di 100 aziende, di cui 46 associate a Cosmetica Italia. L'associazione promuove una Collettiva italiana di 35 imprese in entrambe le sezioni, Cosmopack e Cosmoprof.

"L'offerta italiana di prodotti cosmetici conferma la propria competitività a ogni livello di categoria merceologica, con particolare attenzione a profumi, make-up e prodotti specifici per il corpo - commenta Fabio Rossello, presidente di Cosmetica Italia - Non a caso si tratta di categorie in cui l'innovazione e l'attenzione alle formulazioni più sofisticate vedono l'investimento più attento da parte di tutte le imprese cosmetiche italiane. I mercati internazionali premiano questa costante caratteristica dell'industria cosmetica italiana, capace di offrire innovazione e servizi anche per piccoli lotti di ordinativi".

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>