'La pubblicità con la P maiuscola', Pirelli e la creatività

Volume ripercorre con 800 immagini storia da anni '70 a Duemila

  • “Pirelliman”, Alan Fletcher, 1974 (studio preparatorio)
  • Pirelli
  • Une sculpture d’avance, pubblicità dei pneumatici Pirelli Serie Larga, Francia, 1983 (Publicis)
  • Cinturato CN 54 Pirelli, 1972 (agenzia Centro)
  • Original equipments on the world’s finest, 2002 (Armando Testa)
  • Pirelli P 4000. Per le berline veloci degli anni ’90, 1990 (Italia/BBDO, fotografia Paolo Gandola)
  • Love and motorcycle. Pirelli tyres, 1975 (agenzia Centro)
  • Pneumatici con la P maiuscola, 1978 (Agenzia Centro, fotografia Adrian Hamilton), pagina pubblicitaria
  • “Pirelliman”, Alan Fletcher, 1974 (studio preparatorio)
  • Cinturato Pirelli vince i rallies, 1970 (agenzia Centro, design Tomás Gonda), esecutivo di stampa
  • Pirelli P700 Pirelli P600, spot tv, 1985, Derek Forsyth partneriship
  • Pirelli P700 Pirelli P600, spot tv, 1985, Derek Forsyth partneriship
  • Pirelli è giovane, 1980 (agenza Centro)
  • Due ruote sono meglio di quattro, 1978, campagna pubblicitaria per l’Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori (agenzia Centro), bozzetto
  • Pirelli per il settore armatoriale, 1966 (agenzia Centro, design: Christiane Beylier), esecutivo di stampa
  • La Miura ha scelto cinturato Pirelli, 1970 (agenzia Centro, design François Robert, fotografia Gaston Jung)
  • Marchio Pirelli, 1971 (design: Ilio Negri)
  • Pirelli industria mondiale, 1970 (agenzia Centro, design: Christa Tschopp), esecutivo di stampa
  • Pirelli, 1970 (agenzia Centro, design: Serena), esecutivo di stampa
  • Logo Pirelli MotoVelo, 1975 (agenzia Centro), esecutivo di stampa
  • Power is nothing without control, Ronaldo testimonial per la pubblicità del pneumatico Pirelli P3000, 1998 (Young & Rubicam , fotografia Ken Griffitths)

MILANO - Un volume per ripercorrere attraverso 800 immagini la storia della pubblicità Pirelli dagli anni Settanta ai Duemila, dallo spot tv 'Pneumatici con la P maiuscola' del 1978, fino alle campagne globali con testimonial del cinema e dello sport, come Sharon Stone, Carl Lewis e Ronaldo. Si intitola 'La pubblicità con la P maiuscola' il nuovo libro edito da Corraini Edizioni e curato da Fondazione Pirelli con l'obiettivo di raccontare il ruolo da protagonista dell'azienda nel campo della creatività, attraverso spot che ancora oggi sono rimasti nella memoria del pubblico. Il volume, seguito di 'Una Musa tra le ruote. Pirelli: un secolo di arte al servizio del prodotto' il cui racconto interessava il primo secolo di vita dell'azienda, fotografa in 448 pagine anche l'evoluzione della pubblicità dall' era analogica a quella digitale. Nel 1978 lo spot per la tv 'Pneumatici con la P maiuscola' mostrava 140 auto riprese da 85 metri di altezza che componevano la famosa P lunga.
'Pirellibility' del 1981 è stato uno dei primi esperimenti di pubblicità realizzata interamente in digitale. Gli anni Novanta sono quelli delle grandi agenzie internazionali che realizzano campagne globali con testimonial del cinema e dello sport: da Sharon Stone, a Carl Lewis a Ronaldo. L'immagine di Carl Lewis in tacchi a spillo, fotografato da Annie Leibovitz, più volte autrice del Calendario Pirelli, e lo slogan 'Power is Nothing without Control' del 1994 rimangono una pietra miliare nella storia della pubblicità. A guidare il lettore nella storia della pubblicità Pirelli saranno testi introduttivi di approfondimento di Antonio Calabrò, che inserisce la storia della comunicazione Pirelli nel contesto politico-economico internazionale, oltre che di altri esperti e studiosi. Il volume, disponibile anche in versione e-book e a cui è associato un sito web e una web app con contenuti multimediali, sarà presentato il 4 luglio a Milano nel corso di una serata al teatro Franco Parenti a cui parteciperà, tra gli altri, Marco Tronchetti Provera, vice presidente esecutivo e Ceo di Pirelli. Per l'occasione una selezione di materiali pubblicati nel volume sarà esposta nel foyer del teatro nei giorni successivi all'evento.

Vai su www.pirelli.com

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>