Per famiglia reale Gb è settimana remembrance poppy

Kate a Londra e Carlo e Camilla in India con papavero su vestiti

La settimana è quella del ricordo dei caduti in battaglia, che in Gran Bretagna si celebra l'11 novembre, e come sempre la famiglia reale non dimentica di appuntare sul vestito il Remembrance Poppy (papavero del ricordo). Lo ha fatto oggi Kate Middleton presenziando ad una cerimonia a Londra, ma anche il principe Carlo che, insieme a Camilla, è in visita ufficiale in India. Sia Kate che Carlo hanno indossato il classico papavero rosso artificiale che dal 1922 produce, a Richmond nel Surrey, la Poppy Factory, una ditta-charity che realizza ogni anno circa 36milioni di questi papaveri artificiali con cui costruisce 80.000 corone. I papaveri indossati da tutta la Famiglia Reale arrivano appunto dalla Poppy Factory. La fabbrica iniziò la sua attività dando lavoro ai veterani di guerra e ancora oggi i suoi dipendenti, uomini e donne, hanno una qualche disabilità subita durante il lavoro.

Il papavero è stato scelto come simbolo del Remembrance Day perchè è il primo fiore a sbocciare sui campi di battaglia, come ha ricordato anche De Andrè nella 'Canzone di Piero':"Dormi sepolto in un campo di grano/non è la rosa non è il tulipano/che ti fan veglia dall'ombra dei fossi/ma sono mille papaveri rossi...".

Ogni anno nel Regno Unito un papavero-gioiello, creato dai più prestigiosi orafi d'oltremanica, viene messo all'asta durante il Poppy Ball ed il ricavato viene destinato alla Royal British Legion. Quest'anno anche la duchessa di Cornovaglia, Camilla Perker, oggi a New Delhi con il principe Carlo, in visita ufficiale in India ha scelto di appuntare sul suo vestito cipria non un poppy artificiale ma una spilla-gioiello che rappresenta un papavero stilizzato.

E' ancora impressa nella mente dei londinesi e dei tanti turisti che nel 2014 visitarono Londra l'installazione Blood Swept Lands and Seas of Red ("Il sangue dipinse le terre e i mari di rosso") dedicata ai soldati inglesi caduti nella Prima guerra mondiale che piantò nel fossato della torre di Londra 888.246 papaveri di ceramica, uno per ogni soldato morto, poi venduti per 25 sterline l'uno, soldi dati in beneficenza. (ANSA).

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>