Maurizio Pecoraro fashion coordinatore del Marangoni

Lo stilista sarà responsabile dei progetti studenti istituto

 Maurizio Pecoraro è il nuovo in fashion chair dell'Istituto Marangoni. Nel suo ruolo offrirà una consulenza professionale al fine di garantire il raggiungimento degli standard di eccellenza nella produzione delle collezioni moda e gestirà il processo di valutazione degli studenti che parteciperanno ai fashion show di fine corso. Lo stilista svolgerà così un compito di grande responsabilità che unisce le competenze tecniche necessarie per la valutazione di progetti, per la scelta dei tessuti e la qualità della confezione ad una efficace capacità di mentoring per studenti che si apprestano ad affrontare un momento determinante nel proprio percorso professionale.

Maurizio Pecoraro, già alunno dell'Istituto Marangoni, vanta una lunga e brillante carriera nella moda. Prima della creazione del proprio marchio, ha lavorato come creative designer nell'ufficio stile di Versace e poi come creative director per la maison Valentino. La prima sfilata che coinvolgerà Maurizio Pecoraro nel suo nuovo ruolo si svolgerà il 13 aprile a Shanghai in occasione della Shanghai Fashion Week: 15 studenti di Istituto Marangoni Shanghai presenteranno le loro collezioni uomo e donna a stampa, opinion leader e rappresentanti delle più prestigiose aziende di moda cinesi. Al termine dello show di Istituto Marangoni Shanghai sfilerà inoltre la collezione F/W17/18 di Pecoraro, come segno della nuova collaborazione tra lo stilista e la scuola, che da sempre sostiene i propri studenti più talentuosi.

L'Istituto Marangoni nasce nel 1935 a Milano come Istituto Artistico dell'Abbigliamento Marangoni e nel 2015 compie 80 anni di successi nella formazione dei migliori professionisti nel mondo della moda e del design. Con un bilancio formativo di quattro generazioni di studenti provenienti dai 5 continenti, è stato il trampolino di lancio per oltre 45.000 professionisti della moda e del lusso, tra i quali Domenico Dolce e Franco Moschino. La scuola conta oggi oltre 4.000 studenti l'anno, provenienti da 106 differenti nazioni. Le sedi a Milano, Firenze, Parigi, Londra, Shanghai e Shenzhen.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>