Come un fan, cercando Harry Potter nelle strade di Londra 20 anni dopo/VIDEO

Il personaggio della Rowling ormai è marchio british come James Bond e Sherlock Holmes

  • The Palace Theatre dove è in scena da un anno lo spettacolo teatrale Harry Potter e la Maledizione dell'erede foto DavidCallan iStock.
  • Tappa irrinunciabile per i fan di Harry Potter: Platform 9¾ a King's Cross Stagion. Foto chris-mueller iStock.
  • Leadenhall Market was the set of Diagon Alley in
  • Millennium Bridge, che nel Principe Mezzosangue viene strappato dai Dissennatori volanti mandati da Voldemort. foto compassandcamera iStock.
  • Leadenhall Market was the set of Diagon Alley in
  • Piccadilly Circus photo dynasoar iStock.
  • St Pancras Station
  • Westminster station, set per l'Ordine della Fenice
  • Leandhall Arcade

I ragazzi che lessero quel primo Harry Potter e la pietra filosofale sono cresciuti, molti di loro hanno figli a loro volta ma le storie che li fecero appassionare 20 anni fa hanno una qualità senza tempo e quei 20 anni davvero non si sentono.

Quei racconti sono immersi, impregnati della tradizione inglese, scolastica soprattutto, a tal punto che Harry Potter è un ben riconoscibile personaggio britannico, un emblema di 'britishness' al pari di James Bond e Sherlock Holmes. Ed è diventato per Londra una grande attrazione.

Il libro che l'allora squattrinata ragazza madre J.K. Rowling scrisse in un caffè di Edinburgo - e che inizialmente fu rifiutato dagli editori - è diventato un franchise mondiale con sette libri, otto film, una nuova serie spin off - Animali Fantastici e dove trovarli - e uno spettacolo teatrale Harry Potter and the Cursed Child (Harry Potter e la maledizione dell'erede) che ad un anno dal debutto è uno dei più visti del West End londinese, uno spettacolo innovativo premiato dalla critica e promosso dai fan di Harry. I biglietti sono sold out e bisogna trovarli nelle rivendite web (seguendo le dritte di Where Travel Magazine si può tentare di prenderli a 20 sterline on line ogni venerdì alle 13).

Giusto dietro il Palace Theatre dove va in scena "The Cursed Child" c'è una mostra dedicata al mondo di Harry Potter con prodotti originali artigianali, riproduzioni di costumi, poster, libri, accessori tutto quello insomma che riguarda la serie ricreato dal graphic design team di Miraphora, Mina e Eduardo Lima. I due piani di House of MinaLima, sono un pop-up shop di Greek Street in Soho, uno dedicato ad Harry Potter e l'altro ad Animali Fantastici.

Qui la gallery con 13 posti a Londra sulle orme di Harry Potter

Nell'east London a St Margaret’s House in Bethnal Green, ogni mese si gioca a quiz su Harry Potter : un vero e proprio divertente esame per dimostrare di conoscere tutto su Hermione Granger e compagni e superare l'esame O.W.L. 

A 10 minuti da lì si scopre una grande location di Harry Potter: è Leadenhall Market, l'elegante, decorata arcade vittoriana che è stato il set per Diagon Alley (la via commerciale londinese in cui si vendono tutti gli articoli magici, segreta ai babbani) nella Pietra Filosofale. L'ingresso dal pub Leaky Cauldron per maghi è in realtà l'ingresso dell'ottico in Bull’s Head Passage.

Superando la Cattedrale di St.Paul si arriva al Millennium Bridge che collega la cattedrale alla Tate Modern art gallery  a South Bank. Questa sottile 'scimitarra' d'argento fu memorabilmente strappata e distrutta dai Dissennatori volanti mandati da Voldemort nel Principe Mezzosangue.

Altre location importanti londinese della saga di Harry Potter sono a Piccadilly Circus dove Harry, Hermione and Ron saltano su un autobus ne "I Doni della Morte"; Il Ponte di Lambeth, dove corre il cavaliere nel Prigioniero di Azkaban; Tower Bridge, con Harry e gli amici sparpagliati oltre le scogliere nell'Ordine della Fenice e il grande hotel St Pancras Renaissance, da cui la magica Ford Anglia prende i cieli in "La Camera dei Segreti".

Appena attraversata la strada, in King’s Cross station, si trova the official Harry Potter Shop at Platform 9¾, ossia dove tutto ebbe inizio. Ed infatti da lì che partono molti tour guidati alla ricerca di Harry Potter o le indicazioni per cercarlo da soli a Londra proprio come è scritto in questo articolo. 

La stazione della metropolitana di Westminster è stato il set di una scena dell'Ordine della Fenice: Harry con Arthur Weasley ha usato il sottosuolo per assistere ad un'audizione disciplinare presso il Ministero della Magia. La stazione fu chiusa all'epoca per un intero giorno durante le riprese.

Molti fan di Potter vanno al London Zoo precisamente nella Casa del Rettile, dove Harry scoprì il padrone di Parseltongue - che poteva parlare con serpenti, e poggiandosi al vetro provano a fare come lui.

Il grado in cui Harry Potter è diventato da una semplice storia per bambini un classico amato da tutte le generazioni è dimostrato dal fatto che la British Library ospita dal 20 ottobre la mostra "Una storia della magia" in occasione del 20/simo anniversario dell'uscita del primo libro di Harry Potter in Gran Bretagna (il 26 giugno per la precisione). E dopo 20 anni, i lettori e gli spettatori sono ancora incantati dalle storie scritte da J.K. Rowling di alchimia, magia e bestie fantastiche di un tempo.

Tra le varie attrazioni ce n'è una che un vero fan di Harry Potter non può lasciarsi sfuggire: ossia il Warner Bros. Studio Tour di Londra - La creazione di Harry Potter.

Accessibile con i mezzi pubblici e con un bus navetta, viene arricchito ogni anno di nuove attrazioni, come la Foresta Proibita novità 2017. Entrando attraverso i giganteschi cancelli d'acciaio di Hogwarts, si può camminare tra le radici intrecciate di 19 alberi giganteschi, dove s'incontra Aragog, il timido spaventoso gigante e Buckbeak, il nobile Hippogriffo. il tour inizia nella Grande Sala degli Hogwarts, con tutti i personaggi ad accogliere il visitatore, poi gli spazi con interi seti: c'è il Dormitorio di Gryffindor , l'ufficio di Silente, la classe delle Pozioni e il salotto di Malfoy. Ma sono i piccoli dettagli che impressionano, decorazioni accurate e artigianali. C'è poi una riproduzione della banchina Platform 9¾ di 20.000 metri quadrati, con un vero e proprio treno a vapore come quello che portò 20 anni fa Harry a Hogwarts.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>