Per i 60 anni di Hanna-Barbera canale pop up Scooby-Doo

Boomerang +1 si trasforma dall'8 al 18 giugno in omaggio all'alano popolare dal '57

  • Scooby Doo
  • Scooby Doo
  • Scooby Doo
  • Scooby Doo

A 60 anni dalla fondazione dello storico studio d'animazione Hanna-Barbera Productions Inc. (Los Angeles, 7 luglio 1957), Boomerang festeggia con un canale interamente dedicato ad uno dei suoi show più amati e longevi: Scooby-Doo!. Dall'8 al 18 giugno Boomerang + 1 (610 di Sky) si trasforma, infatti, in Scooby Dooby Boom, il pop up channel con protagonista l'alano più amato della tv.

È il 1969 quando il responsabile della programmazione per ragazzi della Cbs, Fred Silverman, è in cerca di un cartone simile a quello degli Archies, che aveva ottenuto un grande successo raccontando le vicende di una band formata da un gruppo di adolescenti. Silverman commissiona quindi ad Hanna e Barbera un cartone analogo, ma chiede che i protagonisti siano impegnati anche nella risoluzione di misteri.
La prima versione del cartone, dal titolo Mysteries Five, è incentrata su un gruppo musicale formato da cinque adolescenti e sul loro cane. Il progetto viene però bocciato dai vertici della Cbs, che lo giudicano troppo pauroso per i bambini.
Gli sceneggiatori, quindi, si concentrano sul lato comico del cartone (scartando l’idea della rock band) e Silverman decide di chiamare il cane Scooby Doo, ispirandosi a un verso della celebre canzone di Frank Sinatra Strangers In The Night, e di puntare proprio sul cane anche per il titolo della serie (Scooby-Doo, Where Are You!). In questa nuova forma, lo show viene approvato dalla Cbs e mandato in onda dal ‘69, con un immediato successo di pubblico.

Nel corso degli anni, i cambiamenti sono stati tanti, ma la formazione originaria della Banda del Mistero - quella che comprende il razionale Fred, l’affascinante Daphne, la preparatissima Velma e lo svampito Shaggy, oltre ovviamente a Scooby – è la stessa e ha tenuto compagnia a diverse generazioni di bambini.
Ancora oggi Scooby-Doo! continua ad essere uno show capace di appassionare e divertire i più piccoli e le loro famiglia, il simpatico alano protagonista è tra i cani più celebri e amati nella storia dei cartoons

Nel canale pop up ad andare in onda, tanti spassosi episodi tratti dalle 12 serie che hanno composto lo show dalla sua nascita, nel 1969, ad oggi, per un appuntamento all'insegna del mistero e del divertimento. All'interno del pop up channel arriveranno, inoltre, in esclusiva prima tv tutti i giorni alle 14.55, le nuove avventure di Be Cool Scooby Doo!, la 12/a serie, remake del grande classico, in cui vengono enfatizzati i lati più comici dei personaggi. I nuovi episodi andranno in onda anche su Boomerang (canale 609 di Sky) dal 19 giugno dal lunedì al venerdì alle 19.00.All'interno del pop up channel non mancheranno, inoltre, 18 tv movie e 4 maratone tematiche ("Amici a 4 zampe", "Mostri da Ridere", "In vacanza con Scooby", "Avventure Fantastiche") che andranno in onda nei week end a partire dalle 10.20.

Alle 8.30 anche la colazione si passa in compagnia di "Scoobgiorno" mentre, alle 15.20, il pomeriggio è sotto il segno di "Risascoob", due appuntamenti giornalieri con le puntate più allegre ed emozionanti. Ancora oggi Scooby-Doo! continua ad essere uno show capace di appassionare e divertire i più piccoli e le loro famiglia, il simpatico alano protagonista è tra i cani più celebri e amati nella storia dei cartoons.

È il 1969 quando il responsabile della programmazione per ragazzi della Cbs, Fred Silverman, è in cerca di un cartone simile a quello degli Archies, che aveva ottenuto un grande successo raccontando le vicende di una band formata da un gruppo di adolescenti. Silverman commissiona quindi ad Hanna e Barbera un cartone analogo, ma chiede che i protagonisti siano impegnati anche nella risoluzione di misteri.
La prima versione del cartone, dal titolo Mysteries Five, è incentrata su un gruppo musicale formato da cinque adolescenti e sul loro cane. Il progetto viene però bocciato dai vertici della Cbs, che lo giudicano troppo pauroso per i bambini.
Gli sceneggiatori, quindi, si concentrano sul lato comico del cartone (scartando l’idea della rock band) e Silverman decide di chiamare il cane Scooby Doo, ispirandosi a un verso della celebre canzone di Frank Sinatra Strangers In The Night, e di puntare proprio sul cane anche per il titolo della serie (Scooby-Doo, Where Are You!). In questa nuova forma, lo show viene approvato dalla Cbs e mandato in onda dal ‘69, con un immediato successo di pubblico.

Nel corso degli anni, i cambiamenti sono stati tanti, ma la formazione originaria della Banda del Mistero - quella che comprende il razionale Fred, l’affascinante Daphne, la preparatissima Velma e lo svampito Shaggy, oltre ovviamente a Scooby – è la stessa e ha tenuto compagnia a diverse generazioni di bambini.
Ancora oggi Scooby-Doo! continua ad essere uno show capace di appassionare e divertire i più piccoli e le loro famiglia, il simpatico alano protagonista è tra i cani più celebri e amati nella storia dei cartoons

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>