Street Workout, la città è una grande palestra naturale

Fitness all'aria aperta e tra i monumenti. A Roma prima manifestazione con 300 sportivi

  • kostolom iStock.
  • Street Workout - Roma 23 ottobre
  • Street Workout - Roma 23 ottobre
  • Street Workout - Roma 23 ottobre
  • Street Workout - Roma 23 ottobre
  • Street Workout - Roma 23 ottobre
  • Street Workout - Roma 23 ottobre
  • Street Workout - Roma 23 ottobre
  • Street Workout - Roma 23 ottobre
  • Ammentorp Photography iStock.
  • null

La città come grande palestra naturale: fitness all'aria aperta, camminate veloci tra i monumenti ed esercizi all'ombra degli alberi nei giardini. E' una tendenza sportiva che spazia dallo yoga nelle ville al tai chi chuan e al Qi Gong cinesi praticati all'alba nelle piazze multientiche. Si chiama Street Workout ed è una tendenza sempre più diffusa anche in Italia e che consiste nello svolgere esercizi all’aperto, dai piegamenti alle parallele, con esercizi a corpo libero o con attrezzi in zone attrezzate. A Roma, dove la pratica è contemplata addirittura come servizio in alcuni hotel di lusso che prevedono un personal trainer per fare ginnastica godendo delle bellezze della città, soprattutto nel weekend nei giardini intorno alle terme di Caracalla decine e decine di sportivi fanno ginnastica, così come nei parchi cittadini.

Proprio Roma, che è una delle città con più verde in Europa, ospita la prima assoluta manifestazione organizzata del nuovo modo di fare attività sportiva, che coniuga le discipline più all’ avanguardia del fitness con il piacere di scoprire o riscoprire le bellezze della propria città: domenica 23 ottobre alle ore 10,00 al Circo Massimo oltre 300 persone hanno partecipato alla presentazione di un progetto su scala nazionale che ha coinvolto anche tanti personaggi noti, tra cui Nathaly Caldonazzo, Margherita Granbassi, Stefano Pantano. Due i gruppi: il primo con Luigi Pratesi si è diretto verso il Campidoglio dove ha fatto la prima "stazione" di funzionale quindi si è diretto ai Fori Imperiali dove si è unito all' altro gruppo diretto da Gennaro Setola (creatore del Body Fly) che arrivava dal Colosseo. Ai Fori c'è stata la stazione diretta da Stefano Devertis (piloxing) e Mario Di Loreto (fit & boxe). Quindi i gruppi si sono nuovamente divisi uno verso il Colosseo e l' altro verso il Campidoglio per riunirsi nuovamente al Circo Massimo con il rilassamento con Sonia Catalini e Gianpiero Strangio con Yoga e Thai Chi.

E’ un nuovo modo di vivere il fitness e anche un nuovo modo di vivere la città. Con l'ausilio di cuffie wireless ci si alterna tra una camminata allenante ed esercizi di fitness, guidati da presenter di livello nazionale e internazionale (Gennaro Setola fondatore BodyFly e Body Menthal Coach Internazionale, Mario Di Loreto presidente Fit&Boxe Academy, Stefano Deveteris master trainer Italia e primo uomo nel team Piloxing nel mondo, Luigi Pratesi, master trainer di varie discipline fitness, Gianpiero Strangio e Sonia Catalini, formatori nazionali di Hatha Yoga ed esperti di filosofia orientale e di arti marziali).   E c'è già in calendario un secondo appuntamento, sabato 5 novembre alle ore 9, con Gennaro Setola, guru del fitness internazionale, che partendo da Castel Sant’ Angelo guiderà nel cuore di Roma.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>