SoulCycle, prega e pedala. Ecco perchè è trend (e Michelle Obama è una fan)

Sedute a lume di candela, trainer-guru, da Ny esplode la nuova disciplina fitness

  • null
  • null
  • null
  • null
  • null
  • SoulCycle a Bryant Park nel cuore di Manhattan
  • SoulCycle a Bryant Park nel cuore di Manhattan
  • SoulCycle a Bryant Park nel cuore di Manhattan

(di Alessandra Magliaro)

(ANSA) - La biciclettata in penombra e con il sottofondo di una musica rilassante è l'ultima moda fitness urbana di cui si sono innamorati gli americani soprattutto a New York. Dando per scontato che fare jogging a Central Park e agitarsi con la Zumba sono i due trend principali da tempo, si sta facendo largo anche il SoulCycle e per prenotare una sessione bisogna mettersi in fila. E ora che è noto che anche Michelle Obama si allena duro con lo spinning a lume di candela c'è da giurare che diventerà la moda dell'anno. La stessa First Lady ne parla in un video pubblicato su twitter nella sua pagina social della campagna Let's Move, una delle sue bandiere wellness. Nel video dice di amare quando con le figlie si allenano a SoulCycle : ''ci mettiamo al buio, spingiamo forte sui pedali e andiamo. Noi amiamo farlo''. Sarà un caso ma la catena da New York , con prima sede a TriBeCa -ha aperto tre studi a Washington (nel West End vicino Georgetown, una sulla 14/ma e un'altra in Mount Vernon Square).

La passione di Michelle per il benessere e la vita sana è nota: ha fatto l'orto nel giardino della Casa Bianca inducendo gli americani a zappettare sul terrazzo di casa, va nelle scuole a parlare di alimentazione salutare, fa sport come mostrano le sue braccia scolpite e sempre in vista negli abiti senza maniche e spera di contagiare così anche quei cittadini pigri e junk-food alimentati che rappresentano la maggioranza statunitense.

Il New York Times riporta notizia delle sessioni newyorchesi  di Michelle Obama in una palestra di SoulCycle, ma non è l'unica personalità politica ad amare questa disciplina: Chelsea Clinton ha annunciato una raccolta fondi per la campagna presidenziale della madre Hillary nella sede principale di SoulCycle il 27 gennaio a Manhattan, mentre altre celebrity dichiarate sono Nicole Kidman, Brooke Shields, da Katie Holmes fino  a Lady Gaga.

Letteralmente “anima e bicicletta”, questa nuova disciplina che coniuga spinning e esperienza spirituale più che yoga, nata nel 2005 da un’idea di due amiche Elizabeth Cutler and Julie Rice, per creare un alternativa alla fitness routine. Bruciando fino a 700 calorie in una sessione, la formula di cardio fitness punta al benessere psicofisico unito alla perdita di peso. Ma quello che distingue questo sport da altri lo indica già il claim Take your journey. Change your body. Find your Soul. Fai il tuo viaggio, cambia il tuo corpo, trova la tua anima.

La sessione è un'esperienza non solo di fatica e sudore, incitati dagli insegnanti (tutti belli e aitanti, ovviamente) i partecipanti vengono motivati a pedalare in un modo tale che alcuni di questi trainer sono diventati famosi come dei 'guru' e vengono richiesti a tal punto che è necessario prenotarli per tempo. Si alternano scatti veloci a lenti, inspirare/espirare, con un ritmo che oscilla da hit da classifica a mantra yoga. Non si può entrare se non si fa parte del circolo SoulCycle e anche quando si è dentro ci sono regole precise nell'abbigliamento - a cominciare da maglie, cappellini e altro tutto con il logo teschio con sotto la scritta Soul -  e nella dieta, smooties di frutta e verdura su tutto.

Gli studios, ormai tantissimi in tutta America, aprono all'alba, le lezioni durano 45 minuti ma per chi sopravvive alla fatica sono previsti altri 15 minuti. Il successo è enorme e già si parla di uno sbarco in Europa.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>