Un profumo 'principesco' firmato Giovanni Torlonia

Nipote di Giovanni Visconti di Mondrone e il suo Prince Preview

E' unisex, emana effluvi d'atelier e soprattutto essenza di nobiltà: è Prince Preview, il profumo prodotto in Spagna, firmato dal principe Giovanni Torlonia, un passato come stilista che sfilava con la sua haute couture a Roma. Dietro al suo desiderio di creare profumi, c'è una passione di famiglia. Il bisnonno del principe, il conte Giuseppe Visconti di Mondrone, padre del grande regista Luchino Visconti e di sua nonna Anna, con la sua fabbrica Giviemme Visconti di Mondrone, creava profumi che con il suo amico Gabriele D'Annunzio battezzava, Tabacco D'harar, Il Giacinto Innamorato, Contessa Azzurra. Re e principesse sfoggiavano i loro abiti esclusivi abbinati alle fragranze studiate per la produzione e l'uso esclusivo dall'illustre committente.

Ma allo stesso tempo si creavano squisiti profumi in serie per soddisfare un mondo sempre più affamato di profumi. Così operava la Giviemme Visconti di Modrone fino all'inizio del decennio dei Settanta, quando l'attività venne trasferita in altre mani e cessò di essere di famiglia. Per la sua tradizione e appartenenza alla casa Reale Spagnola, da parte paterna la nonna era la Infanta Beatrice figlia del re Alfonso XIII e della Regina Victoria Eugenia, l'essenza del profumo Prince Preview è prodotto in Spagna a Valencia.

Il profumo è raccolto in un flacone di produzione artigianale di vetro di Murano soffiato a mano blu cobalto. Sull'etichetta é visibile lo stemma della famiglia Torlonia. Il tappo dorato è coronato con una pietra di marmo o vetro di colore blu, rosso o oro. Il flacone è stato creato per essere collezionato e a produzione limitata.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>