Percorso:ANSA > Legalità > Speciali > Boldrini, contenta ok unioni civili e legge anti-caporalato

Boldrini, contenta ok unioni civili e legge anti-caporalato

Palazzo sempre più aperto, oltre un mln di visitatori nel 2016

31 dicembre, 16:35
(ANSA) - ROMA, 31 DIC - "Gli ultimi dodici mesi sono stati impegnativi e intensi. Sono contenta che nel quarto anno della legislatura Montecitorio abbia approvato provvedimenti importanti come la legge sulle unioni civili e la norma contro il caporalato e lo sfruttamento in agricoltura". Inizia così il messaggio di Laura Boldrini, postato su Facebook, in cui la Presidente della Camera traccia un breve bilancio di fine anno sulla sua attività alla Presidenza della Camera. "Abbiamo continuato ad aprire il più possibile il palazzo alle persone - sottolinea Boldrini - consentendo ad oltre un milione di cittadini dall'inizio della legislatura di visitare Montecitorio e partecipare ad eventi culturali e di approfondimento. Ma ho dedicato molta attenzione anche a ciò che accade fuori dall'istituzione, visitando tanti territori e, in particolare, le periferie delle grandi città, in un viaggio che mi ha portato dallo Zen di Palermo al quartiere Corviale di Roma, da Quarto Oggiaro a Milano all'area di Scampia a Napoli. Lo ritengo utile perché le istituzioni devono essere lì dove ci sono i problemi, devono cercare di risolverli in sinergia con le istituzioni locali e devono valorizzare le figure positive, singoli cittadini, comitati e associazioni, che si contrappongono al degrado e alla criminalità". "Continuo ad essere convinta - prosegue il messaggio - che per far fronte alle crisi globali, come terrorismo, migrazione e lotta alle diseguaglianze, sia necessaria un'Europa più forte e più solidale, capace di rispondere efficacemente a tali sfide. Per questo mi sono fatta promotrice di una Dichiarazione di intenti che ha ottenuto la firma di ben 15 presidenti di parlamenti europei".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA