Percorso:ANSA > Legalità > Cronaca > Coldiretti, giro d'affari agromafia pari a 16 miliardi

Coldiretti, giro d'affari agromafia pari a 16 miliardi

'Clan ricorrono tra l'altro a usura e furti di attrezzature'

12 settembre, 14:51

- PALERMO - Il volume d'affari complessivo annuale dell'agromafia è salito 16 miliardi, in netta controtendenza rispetto alla fase recessiva del Paese perché la criminalità organizzata trova terreno fertile proprio nel tessuto economico indebolito dalla crisi. Lo ha affermato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo all'incontro su "L'altro cibo: quello con la vitamina 'l' come 'legalità' del ciclo #FoodFactor, all'interno del Taobuk - Taormina International Book Festival, al quale ha partecipato anche Giancarlo Caselli, presidente del comitato scientifico dell'Osservatorio Agromafie promosso dalla Coldiretti. Per raggiungere l'obiettivo criminale - ha sottolineato Moncalvo - i clan ricorrono a tutte le tipologie di reato tradizionali: usura, ma anche a furti di attrezzature e mezzi agricoli, abigeato, macellazioni clandestine o danneggiamento delle colture con il taglio di intere piantagioni ma con i classici strumenti dell'estorsione e dell'intimidazione impongono anche la vendita di determinate marche e determinati prodotti"

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA