Percorso:ANSA > > Dopo 100 anni svelato il killer di Joe Petrosino?

Dopo 100 anni svelato il killer di Joe Petrosino?

Una cimice ha registrato una frase di uno degli arrestati: 'Lo uccise un mio prozio'

23 giugno, 11:47

Dopo oltre cento anni si sarebbe scoperto il killer che uccise in piazza Marina a Palermo il poliziotto italo-americano Joe Petrosino. Una cimice ha registrato una frase di Domenico Palazzotto, arrestato stamane, che si vantava delle tradizioni centenarie di appartenenza alla mafia della sua famiglia.

"Lo zio di mio padre si chiamava Paolo Palazzotto, ha fatto l'omicidio del primo poliziotto ucciso a Palermo. Lo ha ammazzato lui Joe Petrosino, per conto di Cascio Ferro". L'intercettazione è contenuta nell'ordinanza di custodia cautelare che ha portato in carcere a Palermo 95 indagati per mafia.

Joe Petrosino fu ucciso alle 20.45 di venerdì 12 marzo 1909, con tre colpi di pistola in rapida successione e un quarto sparato subito dopo, poco distante dalla piccola folla che attende il tram al capolinea di piazza Marina.

Dagli Stati Uniti era arrivato nel capoluogo siciliano per debellare l'organizzazione criminale Mano Nera. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA