Percorso:ANSA > Legalità > Toscana > Mafie: Gratteri, fare di più,non bastano migliaia di arresti

Mafie: Gratteri, fare di più,non bastano migliaia di arresti

Al dibattito "La lotta alle mafie non ha confini", a Siena

30 maggio, 15:49
(ANSA) - SIENA, 30 MAG - "Nella lotta alla mafia gli uomini per farla ci sono, ma si potrebbe fare molto di più, sia sul piano normativo sia sul piano del contrasto perché abbiamo in Italia delle eccellenze nel campo degli investigatori di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza che hanno permesso di fare grandi passi in avanti". Così Nicola Gratteri, procuratore della repubblica di Catanzaro, a margine del dibattito 'La lotta alle mafie non ha confini' svoltosi oggi a Siena organizzato dalle Acli in collaborazione con Libera e al quale ha preso parte anche Rosy Bindi, presidente della Commissione antimafia.

Secondo Gratteri "le mafie godono di buona salute, non basta aver arrestato migliaia di persone". "Oggi le mafie uccidono sempre di meno", ha poi sottolineato il procuratore specificando: "In realtà però hanno un sacco di soldi; una ricchezza che è sempre più concentrata nelle mani di poche persone e con la quale comprano tutto ciò che è in vendita".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA