Percorso:ANSA > Legalità > Toscana > Cyberbullismo: Ferri, spero prossima settimana sì a Ddl

Cyberbullismo: Ferri, spero prossima settimana sì a Ddl

Sottosegretario, 'dati recenti fotografano scenario grave'

09 maggio, 19:43
(ANSA) - PONTREMOLI (MASSA CARRARA), 9 MAG - "La prossima settimana mi auguro che si possa arrivare all'approvazione del Ddl sul cyberbullismo che, dopo un serio confronto in Parlamento, arriva a compimento per portare nuovi elementi di prevenzione che, certamente, daranno riscontri nella vita di tutti i giorni". Lo ha detto il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri intervenendo al convegno 'Imp@ri a scuola: bullismo e cyberbullismo' a Pontremoli (Massa Carrara).

Rilevando che i dati statistici più recenti "fotografano uno scenario particolarmente complesso e grave per quel che concerne gli episodi di cyberbullismo con il 28% dei giovani" tra i 14 e i 18 anni "che dichiara di essere stato, almeno una volta, vittima di questi comportamenti criminosi", Ferri ha detto che "il contrasto ai fenomeni di bullismo e cyberbullismo rappresenta una priorità che Governo e Parlamento stanno affrontando con grande attenzione perché vi è la consapevolezza che, dalla bontà delle azioni che vengono messe in campo, può derivare un giovamento per la positiva e serena crescita dei nostri ragazzi".

Ferri ha anche spiegato che "dobbiamo creare le condizioni più favorevoli per incentivare le vittime a rivolgersi alle forze dell'ordine per ottenere tutela e permettere di intervenire per contrastare i comportamenti violenti". "Un ruolo fondamentale - ha proseguito - lo devono giocare la famiglia e la scuola". Il sottosegretario ha anche detto che l'iniziativa della polizia 'Una vita da social' "ha ottenuto gli elogi anche da parte della Commissione europea, rientrando tra le iniziative educative più efficaci e più significative. Anche a livello regionale sono state intraprese delle iniziative importanti che vanno nella giusta direzione". "Questa attenzione da parte di tutte le istituzioni - ha concluso - è un segnale molto positivo e significa che possiamo dare una svolta rispetto ad un fenomeno che negli ultimi anni ha registrato una preoccupante crescita".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA