Percorso:ANSA > Legalità > Sardegna > Legittima difesa: Davigo, attenti a cambiare la legge

Legittima difesa: Davigo, attenti a cambiare la legge

Presidente Anm a Cagliari visita anche mostra ANSA su mafia

21 marzo, 12:37
(ANSA) - CAGLIARI, 21 MAR - "La legittima difesa? In questi giorni si stanno dicendo tante sciocchezze. Quasi sempre quando c'è il processo si affronta il caso di uno che spara quando l'altro è in fuga: se anche dovessimo cambiare e prevedere per legge che si può sparare a qualcuno che sta scappando dopo che è entrato in casa, verremmo condannati dalla Corte europea dei diritti dell'uomo". Lo ha detto Piercamillo Davigo, presidente dell'Associazione nazionale magistrati (Anm), davanti agli studenti dell'Istituto Bacaredda a Cagliari.

L'ex componente del pool di Mani pulite ha visitato la mostra dell'ANSA sulla mafia allestita nei corridoi della scuola e poi si è concesso ai ragazzi - nessuna dichiarazione alla stampa - per parlare di "Separazione dei poteri ai tempi della globalizzazione". È la conclusione con una due giorni di dibattiti sulla giustizia e sul ruolo dei magistrati della rassegna cinematografica "Cinema e Legalità" organizzata dall'Istituto e cofinanziata dalla Regione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA