Percorso:ANSA > Legalità > Molise > Legalità e cyber-bullismo, maggiore dei carabinieri a scuola

Legalità e cyber-bullismo, maggiore dei carabinieri a scuola

All'Istituto tecnico di Termoli per parlare a studenti e docenti

05 marzo, 13:26
(ANSA) - TERMOLI (CAMPOBASSO), 5 MAR - La cultura della legalità, gli effetti delle sostanze stupefacenti, i fenomeni del cyber-bullismo e le "trappole" del web, al centro della conferenza tenuta all'Istituto Tecnico "Boccardi" di Termoli dal maggiore, Fabio Ficucello. Il comandante della Compagnia Carabinieri della città ha parlato questa mattina ad oltre 100 studenti e docenti, riuniti nell'Auditorium della scuola superiore. La conferenza rientra nell'ambito di una iniziativa dell'Arma rivolta agli studenti italiani. Ad inizio incontro vi è stata la proiezione di un video istituzionale dei Carabinieri che, oltre a ripercorrerne la storia, ne ha anche illustrato le varie competenze ed articolazioni, mettendone in risalto le molteplici attività a favore della legalità e della popolazione.

Il maggiore Ficuciello ha ribadito l'importanza del progetto di collaborazione con le scuole relativo alla diffusione della "legalità'". Durante la conferenza sono stati trattati gli argomenti relativi ai pericoli derivanti dalla circolazione stradale, dall'alcolismo, dall'uso di sostanze stupefacenti, nonché quelli legati all'utilizzo di internet e al fenomeno del "bullismo". Al termine dell'incontro, numerose le domande dei giovani sulle tematiche trattate. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA