Percorso:ANSA > Legalità > Lombardia > Giustizia: Davigo a Orlando, non violi indipendenza

Giustizia: Davigo a Orlando, non violi indipendenza

Così presidente Anm a ministro su autonomia magistratura

28 gennaio, 13:22
(ANSA) - MILANO, 28 GEN - "Io certamente non voglio essere ricordato come il presidente dell'Anm che ha abdicato sulla difesa dell'indipendenza della magistratura, signor ministro spero che lei non voglia essere ricordato come quello che ha provato a violarla". Lo ha detto il presidente dell'Anm Piercamillo Davigo all'inaugurazione dell'anno giudiziario a Milano, a cui partecipa anche il ministro della Giustizia Andrea Orlando, tornando sulla questione dell'età pensionabile delle toghe. Davigo ha parlato della "sofferenza" per la sua non partecipazione all' inaugurazione dell'anno giudiziario in Cassazione. "Ma quando sono in discussione principi - ha chiarito il presidente dell'Anm - non si media". L'ex pm del pool Mani Pulite, infatti, ha ricordato che "il governo ha mandato a casa 450 magistrati con lo slogan 'Largo ai giovani'", senza prevedere "un'adeguata temporizzazione" delle uscite, ma poi ha fatto "prima una proroga per gli uffici direttivi e poi un'altra proroga".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA