Percorso:ANSA > Legalità > Lazio > Mattarella, Falcone credeva in indipendenza magistratura

Mattarella, Falcone credeva in indipendenza magistratura

E aveva grande attenzione alla consistenza delle prove

22 maggio, 11:44

 - ROMA  - Il giudice Giovanni Falcone conosceva "l'importanza del lavoro in pool che ha condiviso con Paolo Borsellino" e soprattutto "aveva ben presente il valore dell'indipendenza e dell'autonomia della magistratura". Lo ha sottolineato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, aprendo oggi a Roma il Plenum straordinario del Consiglio superiore della magistratura. "Giovanni Falcone - ha aggiunto il capo dello Stato - era inoltre attentissimo alla consistenza del materiale di prova" e "questo scrupolo conferiva grande solidità alle sue inchieste". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA