Percorso:ANSA > Legalità > Lazio > Studenti Istituto Vittoria Colonna di Roma all'ANSA

Studenti Istituto Vittoria Colonna di Roma all'ANSA

Sono vincitori progetto su media e donne, verrà presentato il 29

16 maggio, 16:57
(ANSA) - ROMA, 16 MAG - Quaranta studenti dell'Istituto superiore Vittoria Colonna di Roma sono stati questa mattina all'ANSA dove, con i loro insegnanti e la preside, hanno potuto assistere alle attività delle varie redazioni e alla riunione mattutina dei caporedattori.

I giovani sono tra i vincitori dei progetti sul bullismo, gli stereotipi, la violenza sulle donne, le mafie, l'educazione alla parità, la violenza psicologica, che il Ministero dell'Istruzione e il Dipartimento pari opportunità hanno bandito e che sono stati aggiudicati da una novantina di scuole in tutta Italia.

In particolare gli studenti del Vittoria Colonna di Roma hanno approfondito il tema dei messaggi pubblicitari dei media all'interno di un laboratorio, "Quello che le donne non meritano", che si è svolto in questi mesi. Il risultato del loro lavoro sarà presentato nell'istituto scolastico romano il prossimo 29 maggio. Oggi gli studenti hanno potuto visitare le redazioni dell'ANSA - dalle Cronache alla redazione Immagini - è stato loro spiegato come "nasce" una notizia e come viene elaborata, sono stati mostrati video, foto e sito internet.

Giornalisti, vicedirettori e caporedattori si sono alternati per spiegare loro - articoli su carta alla mano e on line sul pc - come è cambiata nei decenni l'ANSA, quali servizi oggi fornisce ai propri abbonati, mantenendo sempre fede alla propria mission principale: appurare la veridicità della notizia - sempre più necessaria in un periodo in cui imperversano le fake news - "confezionarla", darle un "ordine" di importanza e trasmetterla non solo nella rete "tradizionale" in dotazione agli abbonati ma anche, per alcune notizie, sul sito dell'ANSA. Sul canale Legalità di ANSA.it verranno caricati i lavori vincitori dei progetti a cui hanno partecipato gli studenti di tutta Italia, che avranno quindi una "vetrina", completa di foto e video, visibile da tutti gli utenti della prima agenzia di stampa italiana. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA