Percorso:ANSA > Legalità > Friuli Venezia Giulia > Insegnanti contro linguaggio attore Ruffini

Insegnanti contro linguaggio attore Ruffini

"Troppe parolacce", interrotto collegamento streaming

15 maggio, 13:09

 - TRIESTE - Ha suscitato contrarietà fra gli insegnanti a Trieste il linguaggio usato dall'attore toscano Paolo Ruffini, presentatore dell'evento "Condivido" promosso da "Parole O_Stili", l'iniziativa contro il linguaggio d'odio in rete, e diffuso oggi in streaming in diverse città italiane, alla presenza di studenti delle scuole superiori.

L'utilizzo continuato di parole scurrili ha provocato il fastidio dei docenti presenti a Trieste, dove circa trecento ragazzi assistevano alla manifestazione centrale organizzata a Milano.

Anche su richiesta dell'assessore all'Istruzione del Friuli Venezia Giulia, Loredana Panariti, il collegamento da Milano è stato sospeso per circa un quarto d'ora, durante il quale si è svolto un dibattito fra alunni e professori. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA