Percorso:ANSA > Legalità > Emilia Romagna > Ville con piscina confiscate da Gdf a famiglie di giostrai

Ville con piscina confiscate da Gdf a famiglie di giostrai

Il provvedimento del tribunale di Piacenza dopo i sequestri

26 maggio, 17:46
(ANSA) - PIACENA, 26 MAG - Sono state sottoposte a confisca due ville dal valore di 1,2 milioni sequestrate a dicembre dalla Guardia di Finanza di Piacenza a due famiglie di giostrai di etnia Rom, residenti nel Comune di Cadeo. I destinatari delle misure di prevenzione patrimoniale sono due 'capi famiglia', con condanne definitive per truffa, associazione a delinquere, falso, furto, insolvenza fraudolenta e sostituzione di persona. Il provvedimento è stato disposto dal Tribunale di Piacenza e fa seguito alle indagini dei finanzieri del nucleo di polizia tributaria, che hanno ricostruito il patrimonio accumulato illegalmente negli anni, individuando un tenore di vita sproporzionato dal momento che nessuno dei componenti delle famiglie dichiara redditi al fisco. Le due ville, con piscina e completate nel 2009, sono abusive e mai accatastate: gli immobili sono stati messi a disposizione dell'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA