Percorso:ANSA > Legalità > Emilia Romagna > Bullismo e aggressione al parco, fermato 20enne a Bologna

Bullismo e aggressione al parco, fermato 20enne a Bologna

Per lesioni e tentata rapina ai danni di uno studente

12 maggio, 16:28
(ANSA) - BOLOGNA, 12 MAG - Prima le frasi di scherno, poi due pugni al volto e i calci al corpo e alla testa della vittima quando questa era caduta in terra. E' la gratuita aggressione ai danni di uno studente, avvenuta nel giardino Bentivogli di Bologna nella notte tra il 2 e il 3 aprile, di cui è ritenuto responsabile un serbo di 20 anni, K.Z.: nei suoi confronti è stato eseguito ieri un decreto di fermo emesso dal procuratore aggiunto Valter Giovannini, che ha coordinato le indagini dei poliziotti del commissariato 'Bolognina-Pontevecchio'. Il serbo, accusato di lesioni e tentata rapina, avrebbe agito almeno con un'altra persona, in corso di identificazione.

Nella stessa zona periferica si sono registrate di recente varie aggressioni da parte di bande. Il fermato è stato riconosciuto come colui il quale con fare da 'capetto' da tempo spadroneggia nel territorio. Commercianti sentiti dagli inquirenti hanno detto che il clima di paura creatosi ha fatto sì che i luoghi siano meno frequentati, con calo del giro d'affari.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA