Percorso:ANSA > Legalità > Emilia Romagna > Insegna alle donne come difendersi e picchia a sangue la ex

Insegna alle donne come difendersi e picchia a sangue la ex

Denunciato a Modena un istruttore abilitato quarantenne

02 maggio, 13:04
(ANSA) - MODENA, 2 MAG - Insegnante abilitato per corsi di autodifesa dedicati alle donne, ha picchiato a sangue la ex, mandandola all'ospedale con una frattura al braccio che ha reso necessario un intervento chirurgico. È successo a Modena, dove un 40enne residente in Alto Adige, originario di Caserta e convivente nella città emiliana con un'avvocatessa civilista di 43 anni, è stato destinatario di un provvedimento di divieto di avvicinamento alla ex e di divieto di dimora nella provincia di Modena, a seguito delle denunce, presentate dalla vittima, per lesioni gravi e continuate, furto e violenza privata.

Il quarantenne lavora in un centro di Modena dove si tengono anche i corsi. Avrebbe derubato la vittima di cellulare e documenti in dicembre, picchiato la donna con 15 giorni di prognosi in febbraio, fino al fatto più grave tra il 13 e il 14 aprile, quando lei è finita al Policlinico con una frattura scomposta al braccio: oltre 30 giorni di prognosi ed operazione.

Il tutto perché lui non accettava la fine della relazione.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA