Percorso:ANSA > Legalità > Campania > Alla Camera corto sul bullismo, testo e regia dei giovani

Alla Camera corto sul bullismo, testo e regia dei giovani

Presentato stamane da Fondazione Famiglia Maria e on.Costantino

11 maggio, 17:00
(ANSA) ROMA, 11 MAG - Presentato stamane nella sala stampa della Camera il progetto di documentario "A legalità sta aret'o vico", un video verità sul bullismo prodotto dalla Fondazione Famiglia di Maria, che opera a San Giovanni a Teduccio, nella periferia est di Napoli, in favore dei minori e delle famiglie che presentano disagi socio-economici. Il testo, la regia e le musiche sono stati realizzati dai ragazzi oggi intervenuti alla presentazione. Presenti all'iniziativa, oltre a numerosi giovani coinvolti nel progetto, Anna Riccardi, presidente della Fondazione Famiglia di Maria e la deputata di Sinistra Italiana-Possibile componente della Commissione Antimafia Celeste Costantino. "C'è chi non crede che possa esserci un'alternativa - ha detto Riccardi - noi invece l'alternativa la pratichiamo". Ricciardi ha spiegato che la Fondazione Famiglia di Maria ha la finalità di valorizzare al massimo la capacità relazionale e di promuovere la solidarietà, l'amicizia ed il reciproco rispetto tra i bambini e tra questi e l'ambiente in cui vivono, promuovendo il rispetto dei principi di legalità e di non violenza e ponendo il massimo impegno nel favorire e promuovere la relazione tra minori ed i propri nuclei familiari.

"Il vostro documentario è molto bello e interessante anche perché avete fatto un racconto molto personale e diverso dall'usuale" ha detto Costantino dopo la visione in sala del documentario. La deputata ha ricordato il recente varo della legge contro il bullismo "provvedimento che aiuta gli educatori a farvi capire come stare insieme", ha spiegato ai ragazzi presenti, ed ha annunciato che il Parlamento sta già lavorando ad altri provvedimenti sul tema. (ANSA)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA