Percorso:ANSA > Legalità > Calabria > Ad Aquaformosa rassegna per valorizzare le minoranze etniche

Ad Aquaformosa rassegna per valorizzare le minoranze etniche

Il 27 maggio, sfilate, esibizioni di gruppi folk, raduni scuole

23 maggio, 18:41
(ANSA) - ROMA, 23 MAG - Sarà Acquaformosa (Cosenza) ad ospitare la XXIV Rassegna Culturale Folcloristica per la valorizzazione delle minoranze etniche in programma il prossimo 27 maggio.

"Si tratta di un'opportunità unica che - commenta il sindaco, Gennaro Capparelli - rende fieri tutti i cittadini appartenenti alla nostra comunità. Il prossimo 27 maggio, infatti, il nostro paese sarà il punto d'incontro per diverse realtà provenienti dalla Calabria, dalla Basilicata e anche dalla Sicilia. Oltre alla presenza di ospiti qualificati come l'Ambasciatore della Repubblica d'Albania, Anila Bitri e a docenti universitari, particolare valenza va data anche alla partecipazione delle scuole dei 19 comuni aderenti all'iniziativa. La scuola è infatti il luogo dove si formano i cittadini del futuro e un futuro migliore non può che passare dalla formazione di ragazzi aperti a una cultura dell'incontro e alla valorizzazione della cultura delle minoranze. Tematica, questa, su cui recentemente anche la Giunta Regionale guidata dal Presidente, Mario Oliverio, ha deciso di investire".

Acquaformosa è conosciuta ormai a livello europeo per essere un modello di integrazione e accoglienza e l'impegno per un mondo fondato su principi di solidarietà e rispetto - assicurano gli organizzatori - continuerà senza sosta. "Perchè - conclude il primo cittadino - il nostro motto è ponti non muri!" Il programma della manifestazione, dedicata a Suor Maria Delfina Rossano prevede dalle 9:30 il raduno di tutte le scolaresche che arriveranno ad Acquaformosa e alle 10:30 la conferenza "Per recuperare una nuova identità": suoni, colori, sapori, tradizioni nel ciclo della vita. Nel pomeriggio saranno ancora le scuole a essere protagoniste di una sfilata per le vie del paese e, successivamente, esibizione dei vari gruppi folk.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA