Percorso:ANSA > Legalità > Basilicata > Cassazione,'notte della legalità' con 300 studenti

Cassazione,'notte della legalità' con 300 studenti

Sabato Primo presidente e Pg 'guide' nel pianeta giustizia

05 maggio, 12:22
(ANSA) - ROMA, 5 MAG - Trecento studenti liceali sono attesi per domani, sabato 6 maggio, in Cassazione, dal primo pomeriggio a sera inoltrata, per una 'notte della legalità, nella quale saranno guidati dai magistrati a un primo 'contatto' con il pianeta giustizia vissuto attraverso esperienze immediate che hanno l'obiettivo di far capire come la legge faccia parte della vita di tutti. Gli obiettivi sono molteplici: far conoscere il ruolo della Cassazione e le difficoltà del 'sistema giustizia' attraverso la narrazione di 'divulgatori' d'eccezione come il Primo presidente della Corte di Cassazione e il Procuratore generale. L'evento si svolgerà facendo la spola tra due dei luoghi più suggestivi della Suprema Corte: il cortile interno e l'imponente Aula magna. Dalle ore 15,30, gli studenti saranno accolti dal Primo presidente, Giovanni Canzio, dal Procuratore generale, Pasquale Ciccolo, dal presidente della Corte di Appello di Roma, Luciano Panzani, dal Presidente dell'Anm, Eugenio Albamonte, dai consiglieri del Csm, Luca Palamara e Maria Rosario San Giorgio, e dal Presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Roma, Mauro Vaglio. Dopo un breve momento di presentazione del 'Palazzaccio' a cura di un magistrato e del regista Carlo Verdone, gli studenti andranno alla scoperta delle 'verità nascoste' attraverso le tecniche di indagine del Ris dei Carabinieri; si avvicineranno ai segreti di internet in un confronto a più voci tra magistrati, rappers e youtubers; e vedranno scorrere il sottile filo di lana che separa verità processuali ed l'errore giudiziario ascoltando lo scrittore e magistrato Enrico Carofiglio. In serata, dopo una cena preparata da un istituto alberghiero, sarà il momento di qualche 'verità rivelata'. Nell'Aula magna, con l'intervento della giornalista Maria Concetta Mattei, si parlerà di abusi, discriminazione, stupefacenti e l'immigrazione. Il format sarà semplice: un lancio dell'argomento, un'esperienza a lieto fine, e un magistrato che farà il punto sulla giurisprudenza. Il Primo presidente Canzio e il Pg Ciccolo concluderanno la serata rispondendo alle domande. Hanno confermato la loro presenza, tra gli altri, il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, il Ministro dell'Istruzione, Valeria Fedeli, il Ministro dell'Interno, Marco Minniti, la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Presenti anche personaggi dello spettacolo e dello sport. Tra loro, oltre a Verdone, anche Alessandro Preziosi, Alessandro Florenzi, Andrea Rivera, Tiberio Timperi, Laura Morante, Cixi, Giacomo Mazzariol, Amir Issaa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA