Percorso:ANSA > Legalità > Home

Mafia: tornano a "vivere" stanze Falcone e Borsellino

E' stato presentato oggi nell'aula magna della corte d'appello di Palermo il museo della memoria, allestito negli uffici del Palazzo di Giustizia che negli anni '80 ospitarono i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Mafia: Martina, 'Protocollo Antoci' sarà esteso

er la 'mafia dei pascoli' sarà sempre più difficile fare affari legati all'uso e affitto di terreni agricoli con cui ottenere anche fondi comunitari. Sulla scia del fallito attentato a Giuseppe Antoci, il presidente del Parco dei Nebrodi che ha voluto un protocollo per contrastare l'infiltrazione mafiosa nelle procedure di concessione a privati dei beni compresi nel Parco, il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina ha anticipato all'ANSA che questo protocollo sarà esteso su altri territori.

Comunali: Bindi, rischio infiltrazioni mafiose c'è

Per il presidente della Commissione nazionale antimafia Rosi Bindi il rischio di infiltrazioni mafiose alle prossime elezioni amministrative "c'è" .

Bullismo: "pet therapy" in classe per prevenire violenze

Animali domestici, in particolare cani, in classe per prevenire il bullismo. E' la proposta lanciata in un seminario all'Università Europea di Roma, organizzato insieme con l'associazione "Il Sole esiste per tutti" allo scopo di offrire strumenti per la gestione della sfera emotiva di bambini e ragazzi nell'ambiente scolastico.

Falcone: a Palermo in scena "Dieci storie proprio così"

Arriva al Teatro Biondo di Palermo, dove andrà in scena il 23 e il 24 maggio, "Dieci storie proprio così", uno spettacolo scritto da Giulia Minoli ed Emanuela Giordano che si inserisce all'interno delle iniziative in occasione del 24/mo anniversario della strage di Capaci

Legalità: consegnato a Palermo Premio Libero Grassi

"Il premio Libero Grassi è una lezione di buona cittadinanza. Palermo è una città simbolo della lotta alla mafia". Così il comandante provinciale dell'Arma dei carabinieri, colonnello Giuseppe De Riggi, ha aperto la cerimonia di consegna del premio Libero Grassi, intitolato all'imprenditore antiracket ucciso a Palermo da cosa nostra e quest'anno dedicato alla lotta contro la corruzione.L'iniziativa è promossa da Solidaria, con il sostegno di Confcommercio, la collaborazione del Miur e il gratuito patrocinio del Comune di Palermo