Percorso:ANSA > Legalità > Home

Giochi d'azzardo: Nomisma, 54% giovani ha tentato fortuna

Nell'ultimo anno scolastico il 54% dei giovani studenti italiani ha tentato la fortuna almeno una volta: si tratta di 1,3 milioni di ragazzi.Il 10% degli studenti invece è 'frequent player', ha giocato cioè una volta a settimana o anche più spesso. E' quanto emerge dal report dell'osservatorio Young Millennials Monitor, realizzato da Nomisma in collaborazione con l'Università di Bologna. L'osservatorio, che monitora opinioni, attitudini, stili di vita dei giovani tra i 14 e i 19 anni, ha dedicato il primo focus al gioco d'azzardo.

Expo: il mondo della cooperazione lancia allarme legalità

Il mondo della cooperazione italiana lancia a Expo l'allarme legalità: "stop alle false cooperative" è il messaggio che l'Alleanza delle cooperative italiane ha voluto rimarcare nel corso dell'assemblea nazionale, alla quale ha partecipato anche don Luigi Ciotti. Sono oltre 27 mila le firme raccolte in un mese e mezzo dall'Alleanza, che riunisce Agci, Confcooperative e Legacoop, per promuovere una legge di iniziativa popolare contro le imprese che utilizzano la forma cooperativa in modo distorto, inquinando il mercato

Boldrini, isolare politici corrotti

"I politici corrotti vanno isolati". Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini aprendo la presentazione della relazione annuale dell'Autorità nazionale Anticorruzione.

Vescovi Calabria, la 'ndrangheta è l'antiVangelo

"Lo Stato deve essere presente perché l'antistato non vinca. Alla 'ndrangheta o abbiamo detto con chiarezza: voi siete l'antiVangelo". A sostenerlo è stato il presidente della Conferenza episcopale calabra mons. Salvatore Nunnari dopo l'incontro di oggi con la Commissione parlamentare antimafia.

Mafia capitale:Pinotti,mala politica tarpa ali quella buona

"La mala politica tarpa le ali a tutta l'Italia ma tarpa le ali anche alla buona politica, a chi con passione, determinazione e dedizione cerca invece di mettere tutte le proprie energie e capacità per risollevare questo paese". Lo ha detto il ministro della Difesa Roberta Pinotti all'assemblea di Confesercenti, citando le recenti inchieste su Roma.

Mafia: Gdf E-R, nel 2015 11,2 mln sequestri e 10,6 confische

Nei primi sei mesi dell'anno la Guardia di Finanza dell'Emilia-Romagna ha eseguito sequestri di beni per 11,2 milioni e confische per 10,6 milioni nell'ambito di operazioni contro la criminalità organizzata, a seguito di 36 accertamenti patrimoniali nei confronti di 403 persone, tra cui 141 società. Sono i dati diffusi in occasione dei festeggiamenti a Bologna per il 241/o anniversario della fondazione della Guardia di Finanza, alla presenza del generale Piero Burla, comandante della Guardia di Finanza regionale, e del sottosegretario all'Economia Paola De Micheli.