Colpì manifestante, 4 mesi ad agente

'Commise fatto con abuso di poteri'. Intervenne con sfollagente

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - Conferma in appello della condanna a quattro mesi di reclusione per Alfio Paradiso, l'agente della polizia accusato di aver colpito con il proprio sfollagente un manifestante durante un corteo tenutosi a Roma il 14 novembre 2012 per protestare contro le politiche dell'allora governo Monti. La sentenza è stata emessa dalla prima Corte d'appello di Roma, i cui giudici hanno confermato la condanna inflitta in primo grado, pur riqualificando in lesioni personali aggravate dall'avere commesso il fatto con abuso di poteri l'originaria imputazione indicata come tentativo di reato.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma