Sradica bracciolo e rompe vetri bus

Assessore Calabrese, pene severe. Raggi, serve più sicurezza

(ANSA) - ROMA, 12 OTT - Ancora un bus Atac danneggiato a Roma. È accaduto nella notte intorno alle 3.30 su via Casilina Vecchia, all'altezza della fermata Ponte Casilino. Un cittadino libanese di 24 anni dopo aver preso a calci la vidimatrice dei biglietti, ha sradicato un bracciolo con cui ha distrutto i vetri del bus.
    L'uomo è stato bloccato poi da un passante e arrestato dalla polizia. Sul posto i poliziotti del Reparto Volanti e i colleghi dei commissariati San Giovanni e Porta Maggiore che lo hanno arrestato con le accuse di danneggiamento aggravato di un mezzo pubblico, resistenza e interruzione di pubblico servizio. "Ci aspettiamo pene severe per chi si macchia di questi crimini - afferma l'assessore ai Trasporti Pietro Calabrese - Ricordo il dialogo in corso con la Prefettura per intensificare la presenza degli agenti di polizia sulle linee più critiche". "Roma Capitale è con voi e si impegna per chiedere con forza sicurezza per i cittadini ed i propri dipendenti", si rivolge Raggi ai lavoratori.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma