Manuel, 16 anni ad autori aggressione

Riconosciuta la premeditazione, accusati di tentato omicidio

(ANSA) - ROMA, 9 OTT - Gli autori dell'aggressione al nuotatore Manuel Bortuzzo e alla fidanzata sono stati condannati a 16 anni. Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano erano accusati di duplice tentato omicidio. Il gup ha riconosciuto la premeditazione. Il fatto avvenne la notte tra il 2 e 3 febbraio scorso nel quartiere Axa, a Roma. Bortuzzo raggiunto da un proiettile è rimasto paralizzato alle gambe. La Procura aveva chiesto una condanna a 20 anni ciascuno.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma