Immobile, ho un debito con la Nazionale

Attaccante azzurro: ma non andare al Mondiale non solo colpa mia

(ANSA) - FIRENZE 08 OTT - "Ho sempre lavorato per raggiungere alti livelli, purtroppo però sono mancato nelle situazioni che avrebbero potuto farmi fare un salto in più. Fortuna che non è mai mancata la fiducia di Mancini, con l'Italia ho un debito: spero di saldarlo e fare qualcosa di importante sia sabato sia magari all'Europeo". Così Ciro Immobile oggi a Coverciano per prenotare le gare con Grecia e Liechtenstein. "Non andare al Mondiale nell'anno dei 41 gol non è stata solo colpa mia - ha aggiunto l'attaccante della Lazio - faccio gol da tanti anni e sono stato capocannoniere in Europa League con la Lazio, ma adesso voglio centrare qualche record con la Nazionale".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma