Luna: Giunta Roma,cittadinanza a Collins

Raggi,riconoscimento dovuto all'impresa e a uno dei protagonisti

(ANSA) - ROMA, 21 SET - L'astronauta Michael Collins, membro dell'equipaggio del primo sbarco sulla Luna, diventerà cittadino onorario di Roma: lo prevede la proposta di delibera appena approvata in Giunta capitolina che approderà presto per il sì definitivo in Aula Giulio Cesare. Michael Collins fu pilota del modulo di Comando, la navicella dalla quale si distaccò il modulo lunare che portò gli astronauti Neil Armstrong e Buzz Aldrin a mettere piede per la prima volta, il 21 luglio del 1969, sul suolo del satellite terrestre. Collins restò, da solo, in orbita intorno alla Luna e fu artefice del delicato ricongiungimento con il modulo lunare, guidando l'Apollo 11 fino al ritorno sulla Terra. "Nell'anno in cui si celebrano i 50 anni dallo sbarco sulla Luna, il conferimento della cittadinanza onoraria di Roma a Michael Collins, rappresenta il riconoscimento dovuto a quell'impresa e a uno dei suoi grandi protagonisti", commenta la sindaca, Virginia Raggi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma