Luna: Papa, umanità verso maggiori mete

"Più dignità a deboli,giustizia tra i popoli,futuro casa comune"

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 21 LUG - "Cinquant'anni fa come ieri l'uomo mise piede sulla luna, realizzando un sogno straordinario. Possa il ricordo di quel grande passo per l'umanità accendere il desiderio di progredire insieme verso traguardi ancora maggiori: più dignità ai deboli, più giustizia tra i popoli, più futuro per la nostra casa comune". Lo ha detto papa Francesco al termine dell'Angelus in Piazza San Pietro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma